star wars seconda morte nera ritorne dello jedi vi 6

Star Wars: i cristalli Kyber della seconda Morte Nera. Da dove spuntano?

Star Wars Curiosità Star Wars Notizie

Star Wars. Un fan della saga sta indagando sull’origine dei cristalli Kyber usati per rendere funzionale la seconda Morte Nera. Ha contattato su Twitter Matt Martin, componente dello Story Group di Lucasfilm ed ottenuto una mezza risposta. Questo perché, ancora oggi, non si sa nulla di esatto da un punto di vista canonico.

Mentre, grazie ai libri come Catalyst, c’è stato un approfondimento sulla prima Morte Nera, per capire certi dettagli sulla costruzione della seconda grande arma dell’Impero bisognerà attendere altri prodotti canonici. Ad esempio, Marvel Comics ha annunciato le serie a fumetti che racconteranno il periodo post Star Wars Episodio V – L’Impero colpisce ancora, che potranno trattare argomenti simili.

Torniamo adesso alla risposta data da Matt Martin sui kyber.

Star Wars – Quanto sono rari i cristalli?

Al momento, come spiega Matt Martin, possiamo fare più ipotesi. L’Impero ha potuto procurarsi i cristalli dalle fonti originali o andare ad individuarli altrove. Ha fatto capire che la Galassia di Guerre Stellari è veramente grande e ci sono chissà quanti pianeti che non conosciamo ancora. I cristalli di questo genere sono rari, ma non talmente rari come si pensa…

Lucasfilm, grazie anche alle curiosità del fandom, sa che questi sono argomenti di un certo interesse. Quindi nel 2020 ci sono buone possibilità per ottenere nuove informazioni sulle fasi di sviluppo della Seconda Morte Nera.

Commenta questa notizia con gli altri fan nella nostra Pagina Facebook Ufficiale.