star wars 47 hera syndulla

Star Wars: quando Luke “scoprì” Hera Syndulla e perché era preziosa

Star Wars Curiosità Star Wars Notizie

Star Wars 47, albo a fumetti pubblicato da Panini Comics, contiene una storia scritta da Kieron Gillen e disegnata da Salvador Larroca. Lo scrittore ha puntato i riflettori sulla Ribellione, concedendole alcuni momenti per riflettere, riposare, organizzare nuove strategie offensive contro l’Impero.

Nel fumetto – intitolato Ammutinamento su Mon Cala – Parte 2 – appare un personaggio speciale, che i fan delle serie tv animate adorano: Hera Syndulla. Chi conosce lo show Rebels sa già di chi stiamo parlando, ma anche chi ha visto Rogue One: A Star Wars Story, visto che è stata citata.

Kieron Gillen, in questa avventura ambientata dopo la distruzione della Prima Morte Nera, ci ha spiegato il ruolo di Hera nella Ribellione. Alcuni piloti dialogano con Luke Skywalker e gli spiegano come si sono uniti ai ribelli. Il dialogo più significativo è il seguente:

“Ehi, Luke, lui è Hobbie. Eravamo all’Accademia prima di defezionare. E qui abbiamo conosciuto Zev, ad una delle esercitazioni del generale Synudulla.”

Star Wars 45 Hera Syndulla

Poi viene specificato a cosa servono queste esercitazioni:

“Si vuole assicurare che ci siano abbastanza piloti di caccia da far partire dagli incrociatori. Una flotta avrà bisogno di intere squadriglie in grado di operare alla massima efficacia. Non è facile… ma siamo quasi pronti.”

La bellezza del nuovo canone sta proprio nell’incastrare le storie di vari personaggi, anche se provengono da fonti narrative differenti, per costruire una storia solida, ricca di collegamenti. La storia di Hera, delle sue origini, parte addirittura da The Clone Wars e non si esaurisce con il finale di Rebels. Prima o poi scopriremo anche il suo destino.

Immagine via CB!