Star Wars Era Ribellione Eroi Age of Rebellion Luke Skywalker Star Wars 1 Panini Comics

Star Wars: da Luke Starkiller a Skywalker per colpa di Charles Manson?

Star Wars Curiosità Star Wars Notizie

Star Wars. Il cognome di Luke “originale” non era affatto Skywalker, ma Starkiller. George Lucas fu costretto a modificare la sua scelta in corso d’opera, poco prima che il primo film facesse il suo debutto nel 1977. Il sito web ScreenRant ha ricordato oggi i perché di questo cambiamento improvviso.

Nelle varie bozze di sceneggiatura c’è scritto “Luke Starkiller” e così era chiamato il personaggio durante i primi mesi di produzione del film poi ribattezzato Star Wars Episodio IV – Una Nuova Speranza.

Il cambio di cognome da Starkiller a Skywalker sembrerebbe una scelta di opportunità, visti i fatti di cronaca dell’epoca. Infatti, Lucas avrebbe scelto di “addolcire” il cognome per evitare qualsiasi riferimento a Charles Manson, famigerato leader di una setta i cui seguaci furono responsabili della morte di nove persone alla fine degli anni Sessanta, uccidendo anche l’attrice emergente Sharon Tate.

Gli omicidi erano ancora freschi nella mente del pubblico negli anni Settanta e Lucas pensò che il cognome Starkiller potesse creare una qualche connessione con Manson, che era considerato uno “star killer” (inteso come assassino delle stelle del cinema).

Per evitare qualsiasi fraintendimento e connessione negativa con il suo protagonista, il regista decise di stravolgere i suoi piani e inventò il nome Skywalker, poi divenuto leggendario.

Cosa che portò a dover rigirare alcune riprese del primo film, come quella del primo incontro tra Leia e Luke. Infatti, Mark Hamill aveva già girato quella sequenza, esclamando “Sono Luke Starkiller, sono qui per salvarti”.

Il nome Starkiller è tornato in Star Wars, ma in maniera del tutto diversa: nel “Legends” con Il Potere della Forza, nel canone in Episodio VII Il Risveglio della Forza.

Commenta questa notizia con gli altri fan nella nostra Pagina Facebook Ufficiale.