Star Wars Darksaber Guerre Stellari spada laser nera mandalore

Star Wars: cosa è la Darksaber? Tutto sull’arma leggendaria

Star Wars Curiosità Star Wars Notizie Star Wars Spade Laser Star Wars The Mandalorian

Star Wars. Il portale ufficiale della saga ha pubblicato un articolo intitolato “What is the Darksaber?”. Questa spada laser leggendaria, impugnata nel corso degli anni da eroi e cattivi, è tornata nel finale di The Mandalorian. Quindi, qui di seguito ci saranno spoiler sulla serie tv live-action di Jon Fraveau, trasmessa su Disney+. La Darksaber è una spada laser bellissima, con una lama nera. L’abbiamo vista anche nelle serie tv The Clone Wars e Star Wars Rebels.

Star Wars

Questa spada “oscura” è legata alla storia di Mandalore. E’ stata creata con la supervisione di George Lucas. I Mandaloriani la ritengono parte della loro eredità, un oggetto prezioso e simbolico.

La Darksaber risale al periodo di Tarre Vizsla, il primo mandaloriano divenuto Cavaliere Jedi. Creò quest’arma unica nel suo genere, con una lama piatta di energia oscura e vorticosa. L’episodio Trials of the Darksaber di Rebels aggiunge molti dettagli sul folklore mandaloriano relativo alla stessa arma.

Il mandaloriano Fenn Rau:

“La leggenda narra che fu creata oltre 1000 anni fa da Tarre Vizsla. Dopo la sua morte i Jedi custodirono la spada nel loro tempio. Cioè, fino a quando i membri della Casata Vizsla riuscirono ad intrufolarsi e liberarla”.

Tarre Vizla è diventato nel tempo una figura venerata su Mandalore e la spada simbolo di potere. Infatti, la brandivano i leader mandaloriani.

Rau:

“La Casa Vizsla ha usato la spada per unire le genti e abbattere coloro che si opponevano. Un tempo, hanno governato tutto Mandalore brandendo questa lama”

La spada è rimasta nelle mani della Casata Vizsla fino ai giorni delle Guerre dei Cloni. Pre Vizsla si ribellò infatti al dominio pacifista della duchessa Satine e brandì la spada contro Obi-Wan Kenobi e Maul, sperando di riportare il pianeta alle sue radici guerriere.

Star Wars

Invece la spada è finita nelle mani di Maul, il quale rivendicò l’arma e il suo posto da leader (episodio Shades of Reason). L’ex Sith ha usato la Darksaber per i suoi scopi oscuri.

A seguito di alcune vicende che hanno coinvolto il giovane Ezra Bridger e lo stesso Maul, la spada è finita nelle mani di Kanan Jarrus, di Sabine Wren del Clan Wren di Mandalore.

Sabine stessa ha cercato di impugnare la spada per riunire la casata (il Clan Wren era parte della Casata Vizsla), addestrandosi con Kanan ed Ezra ed accettando la responsabilità di gestire un simbolo di potere così grande.

Successivamente Sabine si è dovuta anche conquistare il diritto di portare la spada e il rispetto della sua famiglia e del suo clan, sfidando il goverantore imperiale Gar Saxon. Eventi che hanno portato la Darksaber nelle mani di Bo-Katan Kryze, figura importante nella liberazione di Mandalore e sorella della duchessa Satine. Bo-Katan ha accettato il simbolo del suo popolo, diventando nuovo leader di Mandalore in un periodo cupo, a causa delle rappresaglie dell’Impero.

A seguito della caduta dell’Impero, la spada è finita nelle mani del Moff Gideon, personaggio che abbiamo visto in azione in The Mandalorian. Questo ex ufficiale dell’Impero oggi brandisce la Darksaber e prossimamente scopriremo il suo fato e quello della leggendaria arma Jedi.

Star Wars

Commenta questa notizia con gli altri fan nella nostra Pagina Facebook Ufficiale.