Star Wars Episodio IX Effetti Digitali video industrial magic light Leia(1)

Star Wars: Leia fu tentata dal Lato Oscuro ad uccidere innocenti?

Leia Organa Star Wars Curiosità Star Wars Notizie

Star Wars. Il libro Bloodline di Claudia Gray ci ha svelato i pensieri di Leia Organa sul padre biologico “Darth Vader”. Pensieri che, per la maggior parte della sua vita, sono stati estremamente negativi. Ecco cosa la protagonista di Guerre Stellari pensava del Signore dei Sith che le aveva tolto ogni felicità:

“Mio fratello, il cavaliere Jedi Luke Skywalker, è stato il primo a scoprire che siamo gemelli e che nostro padre era l’uomo che in seguito divenne noto come Darth Vader. Me lo disse il giorno prima della Battaglia di Endor. Come potete immaginare, rimasi scioccata. Inorridita. Non avevo mai immaginato che la storia della mia nascita potesse essere così tragica, o che il mio pare biologico potesse essere un uomo che avevo fortissimi motivi personali per odiare. I miei tentativi di accettare questa realtà durarono molto a lungo. In un certo senso, un senso molto concreto, combatto ancora con questa consapevolezza e dubito che potrò mai smettere”

Come sappiamo, Leia Organa era una force user, che aveva avuto anche un addestramento dal fratello Luke dopo la Battaglia di Endor. Essere un force user significa anche subire di continuo le tentazioni del Lato Oscuro.

In un capitolo finale del romanzo Star Wars Bloodline, la nostra eroina si trova ad affrontare un’atrocità, un’ingiustizia, molto probabilmente legata all’ascesa del Primo Ordine. Capisce di essere impotente e non di non riuscire ad impedire la morte di una persona che stima, che aveva iniziato a vedere come un amico ed alleato. Lo stesso sistema giudiziario (corrotto) non lo salverà, il Senato è nelle mani di chi vuole distruggere la pace conquistata e la Nuova Repubblica. C’è un uomo condannato ingiustamente a morte e la nostra Principessa nell’affrontare questa vicenda si ritrova a pensare proprio al padre biologico ed ai suoi trascorsi:

“La sua rabbia avrebbe potuto indurla a uccidere altri – innocenti anche loro – solo per evitare che Ransolm Casterfo morisse, ingiustamente. Si rese conto, allora, di una cosa che non aveva mai capito perfettamente. Si era sempre chiesta cosa avesse spinto suo padre a passare al Lato Oscuro, a diventare Darth Vader. Aveva immaginato che fosse stato per ambizione, per avidità o per qualche debolezza venale. Non aveva mai pensato che la conversione fosse nata per motivi più nobili, per il desiderio di salvare qualcuno o di vendicare un grave torto. Anche se portava al male, quel primo impulso poteva scaturire dalla lealtà, dal senso di giustizia o addirittura dall’amore. Era stato così per suo padre? Non l’avrebbe mai saputo. Ma, per la prima volta in tantissimo tempo, ebbe un vago sentore di chi potesse essere stato Anakin Skywalker prima che cadesse nel buio, e della bontà che doveva essere sopravvissuta in lui anche in tutta quella oscurità, anche durante tutti quegli anni.“

Leia ammette di aver percepito una rabbia tale da essere spinta a reagire in maniera imperdonabile. Cosa che le ha fatto capire meglio il “dramma” vissuto dal padre. Anche Luke, sottoposto alle tentazioni del Lato Oscuro, più di una volta ha avuto pensieri atroci, che è riuscito a sopprimere. Secondo voi, è stata tentata dal Lato Oscuro in quell’occasione?