Star Wars Luke Skywalker George Lucas versione oscura

Star Wars: nel 2013 George Lucas concordò un Luke “oscuro” in esilio

George Lucas Il Risveglio della Forza - Episodio 7 Luke Skywalker Star Wars Notizie

Star Wars. L’illustratore Phil Szostak, noto per i suoi concept art ufficiali per i film di Guerre Stellari, ha pubblicato su Twitter un’illustrazione su Luke Skywalker e risalente ad un periodo precedente al Risveglio della Forza. In quest’immagine di Christian Alzmann (Lucasfilm design supervisor) si può ammirare un Luke Skywalker molto simile a quello visto poi nel film Gli Ultimi Jedi: solo, su un’isola, abbattuto.

Star Wars

Osservando questo tweet, un fan ha chiesto a Phil Szostak di confermare una voce che circola:

“Ho sentito che l’idea di un Luke isolato è stata pensata da Lucas. E’ vero?”

Per rispondere a questa domanda Phil Szostak ha condiviso la testimonianza dello stesso Christian Alzmann, il quale aveva mostrato un primo piano di Luke realizzato nel 2013:

“La mia prima immagine fatta per Star Wars Il Risveglio della Forza. Questa è del Gennaio 2013. Luke veniva descritto come una specie di Colonnello Kurtz che si nascondeva in una grotta. George Lucas lo ha definito favoloso”.

A questo punto Adam Lance Garcia di Wired ha chiesto ulteriori precisazioni all’artista:

“Quindi, correggimi se sbaglio, ma allora il Luke degli Ultimi Jedi è abbastanza coerente con la visione di Lucas o comunque si è ispirato a quella”

Phil Szostak a questo punto ha confermato cosa è accaduto nel 2013 sotto i suoi occhi:

“Direi di sì, sì. Ho lavorato al Risveglio della Forza fin dall’inizio e sono stato presente all’incontro del 16 gennaio 2013 allo Skywalker Ranch con George Lucas menzionato da Christian…”

A questo punto ha messo in evidenza certi passaggi del volume The Art of The Last Jedi, dove sono presenti le descrizioni del 2013 di Doug Chiang, che prendono spunto proprio dalle idee venute fuori dall’incontro con George Lucas.

“At this point in the story, thirty years after the fall of the Empire, Luke has gone to a dark place. He always had this potential dark side within him, being that his father was Darth Vader. So he is really struggling with that.” – Doug Chiang, May 2013, The Art of TLJ book

“He ended up secluding himself in this Jedi temple on a new planet, and he’s just there meditating, reassessing his whole life. Gradually, over the arc of the movie, he rediscovers his vitality and comes back to himself.” – Doug Chiang, May 2013, The Art of TLJ book

Quindi, nel maggio del 2013 era stata già pensata una figura tetra e isolata del maestro Luke Skywalker, che lo stesso George Lucas considerava “favolosa”.

Si legge: “A questo punto della storia, trent’anni dopo la caduta dell’Impero Luke è andato in un luogo oscuro. Ha sempre avuto questo potenziale Lato Oscuro dentro di sé, visto che suo padre era Darth Vader. Quindi è davvero alle prese con quello. Ha finito per isolarsi in questo tempio Jedi su un pianeta nuovo, ed è lì solo a meditare, rivalutare tutta la sua vita. A poco a poco, durante il film, riscoprirà la sua vitalità per tornare se stesso”.

Commenta questa notizia con gli altri fan nella nostra Pagina Facebook Ufficiale.