Star Wars younglings padawan connessione Forza(1)

Star Wars: la connessione con la Forza si eredita? Cosa dice il canone

Star Wars Curiosità Star Wars Libri Star Wars Notizie

Star Wars. La connessione con la Forza si può ereditare dai genitori? Lucasfilm ha dato una spiegazione molto chiara sulla questione e lo ho ha fatto nel libro Force Collector – Journey to Star Wars: The Rise of Skywalker, scritto da Kevin Shinick e pubblicato da Egmont. Questo articolo, dunque, contiene uno spoiler su questo romanzo che molto probabilmente in Italia non arriverà mai.

In Star Wars abbiamo visto che una forte connessione con la Forza può essere trasmessa “da padre/madre in figlio/a”. Il caso più eclatante è quello dei gemelli Luke Skywalker e Leia Organa, figli di Anakin Skywalker. Entrambi sono nati force sensitive e Luke è stato spronato, più di Leia, ad utilizzare la sua connessione per essere addestrato come Jedi.

In realtà non funziona sempre così, perché il romanzo ci mette di fronte all’esistenza di figli di Jedi che non hanno alcuna connessione particolare con la Forza e non manifestano particolari capacità. Il protagonista della storia è un ragazzo chiamato Karr Nuq Sin.

E’ un giovane force user, con il dono della psicometria, che gli permette di leggere la “memoria” di oggetti inanimati. Durante la sua ricerca di informazioni sulla storia degli Jedi, Karr scopre che il padre di sua nonna era un Jedi, che aveva preso le distanze dall’Ordine e creato una famiglia.

La nonna di Karr chiarisce al ragazzo che lei non ha alcun legame particolare con la Forza, così come lo stesso padre del ragazzo. C’è stato dunque un lungo salto generazionale e questo non conferma una trasmissione genetica. Infatti, secondo la donna tali “abilità” non sono state trasmesse al giovane force user da lei o da suo figlio, ma è stata direttamente la Forza a determinare la connessione.

Questo è il grande mistero della Forza, ma che rimane tale visto che la nonna di Karr finisce per ricordargli che non è possibile capire come vanno veramente le cose, anche perché solitamente gli Jedi non avevano figli o non si può determinare se nella loro famiglia ci sono stati force sensitive mai addestrati.

In base alle informazioni date da questo romanzo possiamo dire che la Forza sceglie random i force sensitive e che ci sono casi in cui un figlio non eredita affatto la connessione con la Forza del genitore. Sicuramente la maggior parte dei force user che abbiamo conosciuto non aveva un genitore “illustre o con particolari capacità”.

Commenta questa notizia con gli altri fan nella nostra Pagina Facebook Ufficiale.