Star Wars profezia prescelto anakin skywalker darth vader

Star Wars: Vader ha davvero ucciso Anakin? Ecco cosa dicono gli “esperti”

A Star Wars Top Star Wars Analisi Star Wars Notizie

Star Wars è una saga talmente grande e complessa che ogni giorno fa generare dibattiti su vari argomenti. Per questo il sito ufficiale StarWars.com ha inaugurato una rubrica interessante, denominata “From a Certain Point of View”. La missione è quella di far analizzare i punti più controversi della storia creata da George Lucas, attraverso le idee di esperti e confrontando opinioni del tutto diverse.

Nel primo appuntamento sono stati interpellati due scrittori di Star Wars per parlare del significato di un’esclamazione di Obi-Wan Kenobi. Il maestro Jedi aveva detto a Luke Skywalker che Darth Vader (da un certo punto di vista) era il responsabile della morte di Anakin Skywalker.

Secondo Michael Moreci “manipolare la verità” non è affatto sbagliato in certi momenti. Certo, Obi-Wan ha omesso dei fatti sul padre di Luke, ma, secondo lo scrittore, è stata una scelta necessaria perché la posta in gioco era troppo alta.

Il ragazzo, in quel momento, aveva bisogno sia di protezione, ma anche di una guida. E da maestro Kenobi ha scelto di aiutarlo a comprendere gli aspetti migliori della storia della sua famiglia. Era, in poche parole, l’unica strada necessaria per redimere se stesso e per indirizzare il figlio di Anakin su una strada del tutto diversa da quella presa dal padre.

Ha fatto bene a nascondere la verità a Luke? Secondo Michael quel che Kenobi gli disse è da considerare una verità. Perché Darth Vader, quando nacque, era più macchina che uomo, mentre l’uomo buono che c’era in lui è stato completamente distrutto/consumato.

Dunque, l’autore preferisce pensare a Darth Vader come una mostruosità che ha spazzato via l’eroe, i suoi sogni, le sue imprese, la sua voglia di amare.

Lo scrittore Jamie Greene, invece, ha un’idea del tutto diversa sulla questione.

Jamie è convinto che Kenobi avesse già deciso da tempo (prima di ricevere il messaggio disperato di Leia) di mentire a Luke. Il piano era quello di dirgli una menzogna, “ingannarlo”, per convincere Skywalker a combattere per la sua causa. In qualche modo, avrebbe scelto di infrangere il Codice Jedi per “conquistare” Luke. Secondo lo scrittore Kenobi non ha mai imparato i suoi errori, non ha compreso perché hanno perso veramente Anakin, perché l’Ordine Jedi è caduto e perché è stato costretto a vivere una vita in solitudine.

Quando si mente ad un bambino ed il bambino scopre la menzogna poi si scatena contro il suo maestro. Dunque, Kenobi avrebbe rifatto i suoi stessi errori, mettendo in pericolo tutta la Galassia. Anakin decise di credere a Palpatine mentre era sotto la guida di Kenobi, anche perché non aveva più fiducia in lui e si sentiva “ingannato”.

Dunque Jamie vede la frase “Darth Vader ha ucciso tuo padre” come una bugia pericolosa e non come una mezza verità. Pericolosa perché il maestro Jedi ha dimostrato di non essere cambiato, ha dimostrato di non esser stato in grado di ammettere i propri errori. Si è accostato a Luke occultando le proprie responsabilità e le responsabilità dell’Ordine in tutto ciò che era accaduto ad Anakin.