qui-gon jinn spin-off star wars

Star Wasr: svelato perché Qui-Gon Jinn non era nel Consiglio dei Jedi

Star Wars Curiosità Star Wars Notizie

Star Wars. Qui-Gon Jinn era un grandissimo Jedi, molto stimato, ma non ha mai fatto parte del Consiglio dei Jedi. In Episodio I – La Minaccia Fantasma si intuisce che aveva più volte sfidato il Consiglio, che lo riteneva troppo anticonformista. Quando trovò Anakin Skywalker non ascoltò il consiglio di Yoda e degli altri di non addestrarlo, ma fece di testa sua, convinto che era il Prescelto.

Probabilmente era un Jedi migliore di altri, visto che i prequel ci hanno mostrato che “gli eroi” possono avere grandi difetti, cadere ed essere sconfitti. I Jedi combattevano per la democrazia, ma la loro arroganza e cecità ha agevolato la nascita dell’Impero. Cecità che ha spesso portato allo scontro con lo stesso Qui-Gon Jinn.

Per scoprire cosa è accaduto nel passato di Qui-Gon sarà necessario leggere il romanzo di Claudia Gray, Master & Apprentice. Qui di seguito troverete un piccolo spoiler, che riguarda proprio il suo rapporto con il Consiglio dei Jedi.

Spoiler

Una volta il Consiglio offrì un posto a Qui-Gon. Lo fece Yoda, che lo invitò a diventare un membro. C’è stato, dunque, un momento raro nella storia dell’ultimo Consiglio, in cui ammisero di poter trarre beneficio da nuove prospettive e da un uomo come Qui-Gon Jinn, noto per le sue idee diverse ed aperte.

Qui-Gon non accettò quel ruolo, perché grazie alla Forza capì che unendosi al Consiglio, diventandone parte, sarebbe stato influenzato e allontanato dal suo destino.

Sapeva che il Consiglio aveva torto su molte cose. Non accettava di vedere i suoi fratelli che abbandonavano le vie della Forza, per diventare qualcosa di diverso: un corpo di polizia. Non accettavano ancora gli ordini della Repubblica e del cancelliere, ma la via ormai era segnata… Qui-Gon era sicuro che si stesse perdendo il contatto con la Forza vivente, spendendo troppo tempo per far rispettare le leggi che dovevano essere competenza delle autorità civili. Vedeva questo attegiamento come immorale, visto che la Galassia soffriva ancora per numerosi mali, come la schiavitù…

Il libro propone numerosi episodio che chiariscono “il rifiuto di Qui-Gon Jinn”, il quale asseconda il volere della Forza e finisce non solo per scovare il Prescelto, ma soprattutto per individuare un segreto per raggiungere l’immortalità e diventare uno con la Forza stessa. (via ScreenRant)