Star Wars resistance core starkiller base

Star Wars: c’è una seconda “Starkiller”? La scoperta di Poe Dameron

A Star Wars Top Star Wars Curiosità Star Wars Notizie Star Wars Resistance

STAR WARS. L’episodio The Core Problem della serie tv Resistance ha svelato alcuni dettagli importanti sulle manovre di conquista del Primo Ordine. La conquista della Galassia è sembrata abbastanza rapida: nel Risveglio della Forza la Nuova Repubblica è stata spazzata via con la violenza. Snoke ha raggiunto il suo scopo scatenando la sua arma suprema, piazzata nella Base Starkiller.

Come ci ricorda Javapedia, la “Base Starkiller era un pianeta ghiacciato convertito in un avamposto del Primo Ordine. Era armata con una Superarma in grado di distruggere interi sistemi stellari. Il Primo Ordine vedeva la Starkiller come l’evoluzione della Morte Nera dell’Impero Galattico.”

Star Wars – Una base prototipo? (SPOILER)

http://www.starwarsreport.com/wp-content/uploads/2019/02/resistance-118-episode-gallery-04_07bd32e2-1170x550.jpeg

La serie tv Resistance è ambientata poco prima di Episodio VII. Nell’episodio in questione, il protagonista Kaz ha fatto una terribile scoperta: il Primo Ordine sta pianificando qualcosa di losco, che potrebbe mettere in pericolo ogni equilibrio nella Galassia.

Il team raggiunge un sistema stellare dall’aspetto terrificante, dove tutto sembra esser stato consumato e distrutto. Non c’è più una stella ed il nucleo dei pianeti è stato perforato.

Di cosa si tratta? Quasi sicuramente dei “beta testing” per realizzare la base Starkiller. Il Primo Ordine ha sperimentato questa tecnologia in questi remoti settori della Galassia, per creare un’arma in grado di scatenare una potenza di fuoco mai vista prima. Quella che vediamo nel fotogramma qui sopra è, a tutti gli effetti, una prototipo di Base Starkiller.