star wars galaxy's edge cantina bar concept art parchi di divertimento disney guerre stellari

Star Wars Galaxy’s Edge: si potrà interagire, contrattare, bere blue milk e…

Star Wars Notizie Star Wars Risorse Utili

STAR WARS Galaxy’s Edge è il nome dei nuovi parchi di divertimento a tema Guerre Stellari. Un reportage pubblicato da Barron’s ha svelato nuovi dettagli su questa struttura costruita su un terreno di 14 acri.

I visitatori potranno comprare Blue Milk (il latte preferito da Luke Skywalker) da un allevatore di Bantha e persino contrattare sui prezzi degli oggetti con un negoziante “animatronico”.

Il giornalista Jack Hough ha visitato un cantiere e si è reso conto che il mondo che verrà proposto coinvolgerà il visitatore al 360 gradi. I fan potranno visitare l’avamposto Black Spire sul pianeta Batuu, situato sull’Orlo Esterno della Galassia.

STAR WARS Galaxy’s Edge – Altri dettagli dal reportage

La Disney si sta impegnando ad offrire merchandise e cibo del tutto legati alla saga di Guerre Stellari. I visitatori non dovranno avere l’impressione di essere in un negozio di souvenir o in un ristorante, ma essere inseriti all’interno di un mondo fantastico, come quello dei film.

Un negozio di droidi nel mercato venderà droidi interattivi, che indentificheranno l’acquirente come amico o nemico. Ci saranno droidi personabilizzabili, che possono essere programmati ad avere paura delle truppe d’assalto, o potranno riconoscere altri droidi acquistati da amici o familiari. I più ricchi potranno acquistare un R2-D2 a grandezza naturale.

In un altro negozio saranno messi in vendita tesori unici, venduti dalla creatura chiamata Dok-Ondar. Una versione elettronica di Dok-Ondar permetterà ai visitatori di contrattare sui prezzi. Si potrà convincere il collezionista a cedere i suoi pezzi pregiati. Probabilmente lo scambio di merci con Dok-Ondar potrebbe sbloccare nuovi elementi della storia che il visitatore affronterà durante la sua permanenza al parco.

Inoltre tutto il materiale in vendita sarà personalizzato, nel senso che saranno proposte varianti dei gadget (come action-figure o peluche) che si trovano in giro. Infatti, molti gadget richiameranno i primi concept art di Lucasfilm.

Cibi e bevande serviranno per sostenere la narrazione, quindi saranno “tipici di Batuu”.

I commercianti di carne arrostita cucineranno sfruttando, ad esempio, un motore di un pod da corsa. Mentre gli agricoltori potranno vendere latte blu in appositi scenari che ricordano quelli della saga. Ci sarà anche la Cantina di Oga, dove i clienti potranno restare in piedi o sedersi presso delle cabine speciali, mentre le bevande scorreranno attraverso un groviglio di tubi che partono dal soffitto. Ci sarà anche uno speciale cocktail, il Fuzzy Tauntuan, che omaggia le lucertole di neve del pianeta Hoth.

Star Wars: i Galaxy’s Edge svelati in un video in anteprima