Darth Maul A star wars story foto hd

Star Wars: Ray Park lascia la 501st Legion per “gli hater di Maul in Solo”

Star Wars Notizie

STAR WARS. L’attore Ray Park ha abbandonato la 501st Legion e lo ha comunicato con un messaggio abbastanza forte su Instagram:

“iamraypark#announcement I AM NO LONGER A 501st legion member. Reason: Disappointed!! However, A certain or a certain member spoiled it for me in Edmontont, 501 legion. I AM A STAR WARS FAN. I AM A FAN BUT NOT A FAN OF THIS! #sithlife #raypark #cancelled”

 

L'immagine può contenere: 1 persona, testo

Il perché di questa scelta lo ha appena spiegato, con un lungo sfogo su Facebook, Vuttana Roby Rani, grande appassionato della saga. Lo ha fatto con uno status lunghissimo e severo che inizia così:

“Dopo questa ennesima assurdità la mia vergogna nel sentirmi un fan di Star Wars ha raggiunto livelli altissimi”.

Star Wars – La vicenda Ray Park

Secondo il suo resoconto un “piccolo gruppo” di membri della 501st Legion avrebbe criticato in maniera pesante Ray Park (Darth Maul) per la sua partecipazione al film SOLO: A Star Wars Story.

Queste critiche riguarderebbero diversi aspetti: l’accuratezza del trucco, la fattura del costume, la forma fisica dell’interprete, la scelta dell’attore di partecipare ad un film “non voluto” come SOLO, il suo orientamento politico ecc…

Tutto ciò ha portato alla scelta di Park di abbandonare la 501st Legion, con il messaggio in cui dichiara di essere Fan di Star Wars, ma non di “questo” (riferendosi a quella parte del fandom interna alla 501st Legion).

Inoltre, precisa Rani, anche “Daniel Logan, il piccolo Boba Fett di Episodio II, anche lui membro della Legione, ha deciso di seguire la strada dell’amico, sposando l’hastag #bye501st.

Rani, pur considerando la reazione di Park eccessiva, si è reso conto che è la classica goccia che ha fatto traboccare il vaso. Per questo conclude il suo status con un durissimo:

“Avete veramente rotto il cazzo ragazzi! Seriamente, datevi una calmata! Se volete riempire di merda anche la parte divertente di una vita già abbastanza complicata allora avete un cazzo di problema, curatevi.”.