star wars 34 panini comics fumetti

Star Wars 34: il primo atto di ribellione di Leia e l’esordio del Primo Ordine

Recensioni Fumetti Star Wars Star Wars (serie) Star Wars Fumetti Star Wars Notizie

STAR WARS 34. Abbiamo letto l’albo a fumetti pubblicato dalla casa editrice Panini Comics, con all’interno le storie delle serie Marvel Comics di Guerre Stellari. L’albo spillato, intitolato Luke e Leia alla deriva, racconta un momento interessante della vita di Leia Organa ed uno relativo agli esordi del Primo Ordine.

[irp posts=”2432″ name=”Star Wars Marvel Luglio 2018 – Svelate tutte le uscite a fumetti”]

Star Wars 34 – Le due scene più importanti

La storia tratta da Star Wars 33 (Usa) – Rebels in the Wild, firmata da Jason Aaron e Salvador Larroca, si concentra su quella particolare sintonia che si è sviluppata tra Leia Organa e Luke Skywalker, senza sapere ancora di essere fratelli. Assistiamo ad un dialogo amichevole tra i due e rilassato, dove Leia ha spiegato al ragazzo come è nato il suo istinto di sopravvivenza e quale è stato il suo primo atto di ribellione. Ecco le parole della Principessa:

Sono scappata per la prima volta a nove anni. Ho sempre avuto paura che i miei genitori stessero pianificando in segreto di farmi sposare un principe che non avevo mai visto. Così da bambina scappai e mi nascosi nei boschi. Le guardie del palazzo ci misero una settimana a trovarmi. La settimana più bella della mia vita“.

Invece, nella storia tratta da Poe Dameron n.10 – The Gathering Storm, firmata da Charles Soule e Phil Noto, scopriamo che l’agente Terex, aveva intenzione di ricostruire l’Impero caduto, ma che il suo piano non era affatto legato alla nascita del Primo Ordine. Anzi, una volta iniziata la sua missione di ricostruzione, ha scoperto che qualcuno aveva messo in moto qualcosa di simile. Interessante la scena in cui sente nominare per la prima volta il Primo Ordine, dopo aver intercettato una nave da cargo, che trasportava prevalentemente cristalli ed attrezzatura nascosta. In questa consegna speciale c’era anche il casco di un nuovo stromtrooper.