star wars database cloni digitali attori

Star Wars: Lucasfilm ha il database di cloni digitali di tutti gli attori

Star Wars Curiosità Star Wars Notizie

STAR WARS. La Lucasfilm ha fatto sapere di avere cloni digitali di tutti gli attori che hanno preso parte alla grande saga cinematografica.

L’esistenza del database è stata confermata da Ben Morris, supervisore degli effetti visivi di Episodio 8 – Gli Ultimi Jedi. L’archivio sarà utilizzato all’occorrenza per la creazione dei nuovi film di Guerre Stellari. Ovviamente non sarà una consuetudine, visto che i cloni digitali saranno utilizzati con parsimonia e, come già accaduto (in Rogue One con Tarkin e la Principessa Leia), saranno mescolati alle riprese live-action con attori veri.

[irp posts=”2097″ name=”Darth Vader a grandezza naturale: foto e video dell’incredibile life-sized figure”]

Star Wars  – L’archivio dei cloni digitali

Seguono le traduzioni delle dichiarazioni di Morris:

“Scansioneremo sempre digitalmente tutti gli attori principali del film, non sappiamo se ne avremo bisogno, non li scannerizzeremo intenzionalmente come un processo di archiviazione, ma per un riferimento successivo.”

“Mentre viene risucchiata, è una Leia digitale. Mentre ci avviciniamo, è la vera Carrie.”

Leia in 'The Last Jedi'

“Non hai sempre la libertà che si può ottenere con la CG. Se riusciamo a girare con la macchina da presa lo facciamo. Se poi c’è un certo aspetto che non possiamo raggiungere con il girato, possiamo ricorrere ad un supporto. Abbiamo avuto la ripresa di Rian Johnson su Carrie che faceva la scena e poi siamo stati in grado di aggiungere la percezione che lei si stesse congelando, visto che lei è in quel vuoto cosmico, ciò voleva dire che dovevamo fare un lavoro di CG e ri-proiettarla su una versione CG del personaggio. Abbiamo mantenuto la sua performance praticamente intatta e abbiamo fatto delle aggiunte, dove necessario, con elementi di animazione. Ma in pratica quella era Carrie.”

“Dovevamo stare molto attenti con Carrie, non volevamo avere nessun dispositivo pirotecnico vicino a lei, quindi lo abbiamo girato in più passaggi e aggiunto un sacco di cose digitali alla fine. Mentre lei viene risucchiata, è una Leia digitale, mentre ci avviciniamo, è la vera Carrie. Mentre quando vola all’indietro attraverso i detriti, quello era un mix di elementi. Non abbiamo attaccato Carrie a dei cavi. Abbiamo usato gli stuntmen come riferimento per le sostituzioni digitali successive. Abbiamo macchine veloci, la tecnologia è più veloce, e ciò significa che possiamo dedicare un po’ più di tempo a lavorare sui dettagli e le minuzie.”

“Per qualcosa come Snoke, approcciarsi come abbiamo fatto in questo film ad un personaggio in CG del genere, non sarebbe stato possibile in passato. Per quanto riguarda l’animazione, non avresti mai pensato di fare delle micro-espressioni su un personaggo in CG…Questa è la differenza fondamentale, con quella velocità, si ottengono più dettagli.”

“Abbiamo i giovani attori, i vecchi attori, tutti gli attori.”

via | Cineblog